Logo Massage Disc
Cerca
Shop Home Chi siamo Site Map Contattaci!

HOME | SUPPORTO

COMMENTI > COMMENTI BREVI

MASSAGE DISC©
_______________________

SUPPORTO

_____________

Commenti

Brevi
Orali
Scritti



_______________




SUPPORTO - COMMENTI - BREVI SUL MASSAGE DISC©

Precedente


"
… il suono è decisamente migliorato, più fluido, veloce e decisamente più naturale. Il CD in particolare, è decisamente meno "pungente" che in precedenza. Inoltre, la qualità timbrica è assai migliorata. I pieni orchestrali sono incredibili: è come se avessi sostituito mezzo impianto…".
Riccardo U. (
continua).


"
… aver massaggiato l'impianto è come aver riportato a lucido un oggetto arrugginito, come aver curato l'impianto da un raffreddore o come averlo stasato da qualcosa che ne impediva il corretto funzionamento…".
Andrea G. (
continua).


"
… è incredibile la strepitosa velocità e naturalezza che ha acquisito il suono dopo il primo massaggio, ma ha continuato a migliorare nel corso, a questo punto di due anni! ...".
Marco S. (
continua). 


"… L'ampiezza e la profondità del palcoscenico sonoro sono notevolmente aumentate. La percezione generale della musica che fuoriesce dai diffusori è sensibilmente cambiata, in un qualche modo diversa, come se mi trovassi di fronte ad un upgrade ...".
Carlo V. (
continua). 


"
… Inizialmente non percepivo alcun  segnale se non aumentando il volume con manopola rivolta alle  ore 9.00. Utilizzandolo, però, più volte nel corso dei giorni successivi il segnale si sentiva in maniera chiara anche a volume basso ovvero con manopola rivolta alle ore 7,45 ...".
Marcello B. (
continua). 


"
… il suono è sensibilmente diverso: vi è una spazialità gigantesca, tale da costringermi ad alzarmi perché non riuscivo a percepire dove si trovassero i diffusori …".
Enzo M. (
continua).


"
… Subito dopo avere eseguito il "massage", l'impianto non suona al massimo delle sue possibilità. Il suono risulta piuttosto "secco" e "aspro". Secondo la mia esperienza, il miglioramento effettivo avviene dopo qualche ora …".
Eugenio F. (
continua). 


"
… L'apporto del Massage Disc© è disarmante, la differenza in meglio è incredibile, sono estasiato e senza parole ad ascoltare ora l'impianto dopo la "cura" …".
Eugenio F. (
continua).


In questa sezione si trovano estratti le migliori osservazioni e considerazioni scritte dagli acquirenti del Massage Disc©, che attestano le sue prestazioni e funzionalità.

È possibile la visualizzazione completa di alcune lettere, accedendo nella apposita sezione.


COMMENTI BREVI:

"…
il capovolgimento del suono è stato drammatico! ...". 
Fulvio C.


"
… ho eseguito i primi 24 "massaggi", come da istruzioni, e il primo impatto, con i brani selezionati da CD usati per la prova, è stato veramente positivo…".
Fulvio C.


"
… quello che mi meraviglia è che il suono è come se avesse acquistato volume, risparmio almeno un terzo della posizione della manopola del volume rispetto a prima…".
Pierluigi D. (
continua)


"
… quando alla fine decisi di ascoltare di nuovo il mio impianto è successa una cosa quasi bizzarra! La tromba mi fa spalancare gli occhi per guardarla letteralmente davanti a me!…".
Davide D. (
continua).


"
… La cosa più sorprendente, però, è quel silenzio "musicale", unito alla gamma alta chiara e frizzante, che si amalgama benissimo con le frequenze medie e basse…".
Lorenzo M. (
continua).   


"
… Ho quindi, compreso, cos'è il "guizzo" … Quel sistema hi-fi non suonava male, ma mentre il mio, senza rendermene perfettamente conto, ha incrementato notevolmente le sue prestazioni, l'altro sistema è rimasto uguale a prima…".
Giuseppe M. (
continua).


"
… mi sono reso conto che qualcosa è cambiato... ho notato piccole sottigliezze, estremamente positive, come un incremento della spazialità con alcuni CD (Chesky); inoltre, il suono mi è sembrato più sciolto e libero da laccioli che ne frenavano la fluidità…".
Giuseppe M. (
continua). 


"
… In alcuni ho notato un evidente miglioramento, in altri non saprei dire, forse è ancora troppo presto per azzardare ipotesi…".
Roberto O. (
continua).


"
… il realismo mi ha lasciato a bocca aperta: la capacità di avvicinarsi all'evento reale è incredibile; gli strumenti dell'orchestra formano un corpo unico e grande, ma si possono distinguere tutti e meglio, alle varie distanze e con contorni più definiti…".
Davide D. (
continua).

Successivo

Home | Supporto > Commenti > Brevi > Orali


Francesco Piccione | Massage Disc© | All Rights Reserved ® | Copyright © 2012/20